domenica 21 gennaio 2018

Infobae
El cardenal Sean O'Malley, director de la comisión del Vaticano sobre los curas pederastas, declaró que la defensa del Sumo Pontífice a Juan Barros fue "una fuente de gran dolor para las víctimas" de acosos. l principal asesor del papa Francisco en materia de abuso sexual clerical criticó al pontífice de manera implícita después de que éste calificara de "calumnias" las acusaciones a un sacerdote chileno. Las palabras del Papa (...)
Perù
Peru on Saturday brings new chapter to story of ‘Disaster Zone Pope’
Crux
(Inés San Martín) An indescribable spirit of joy and hope, mixed with desolation and abandonment, is what Pope Francis encountered Saturday in the Buenos Aires neighborhood in Trujillo, in northern Peru, in a town still mourning the loss caused by the deadly floods of early 2017. (...)
Vatican Insider
Dopo la messa, Francesco si reca in papamobile tra la gente della zona “Buenos Aires” gravemente colpita da El Niño. Tappa in cattedrale e pranzo in arcivescovado. Oggi, al passaggio di Papa Francesco in papamobile, c’erano palloncini, striscioni di benvenuto, bandierine bianche e rosse o bianche e gialle. Circa un anno fa, verso la fine di marzo 2017, c’erano invece solo scene di devastazione, con case e macchine sommerse, palazzi distrutti, gente sfollata. Il quartiere di Buenos Aires a Trujillo, uno dei più (...)
(a cura Redazione “Il sismografo”)
(LB) Nella dolorosa vicenda del vescovo cileno Juan Barros, accusato da più parti di essere responsabile di aver occultato comportamenti ripugnanti del prete Fernando Karadima (condannato in sede civile e canonica per pedofilia e altro), la chiesa locale e anche il Vaticano non sempre hanno preso le decisioni migliori. Vi sono stati errori fino all'ultimo momento, anche quando il Santo Padre era in Cile giorni fa. A prima vista sembra che lui stesso non abbia avuto la possibilità di valutare a fondo quando stava succedendo fuori e dentro del Paese su quest'affaire che si prolunga da diversi anni e che ormai chiamano in Cile la "guerra di Barros". Stando così le cose, e dopo le prese di posizione del cardinale arcivescovo di Boston Sean O’Malley, che incontrerà il Papa a Lima nelle prossime ore, non si possono commettere altri errori e farebbero bene tutti i responsabili a pesare con grandissima serietà la questione. In questa vicenda si è arrivato sull'orlo del penultimo errore, sovente più grave dell'ultimo.
Italia
Papa in Perù: in diretta su Tv2000 messa a ‘Las Palmas’, cerimonia di congedo e conferenza su volo di ritorno
TV2000 
Servizi, interviste e approfondimenti nel ‘Diario di Papa Francesco’ e Tg2000, domenica 21 gennaio alle 15 e alle 21
Roma, 20 gennaio 2018. La preghiera con le religiose nel Santuario del Señor de los Milagros, l’incontro con i vescovi nel palazzo arcivescovile, l’Angelus nella Plaza de Armas, la messa nella base aerea “Las Palmas” e l’arrivo all’aeroporto di Lima con cerimonia di congedo. Sono alcuni tra gli appuntamenti dell’ultima giornata del viaggio di Papa Francesco in Cile e Perù, che Tv2000 trasmette, in collaborazione con il Vatican Media, domenica 21 gennaio, nelle dirette speciali del ‘Diario di Papa Francesco’ alle 15.00 e alle 21. Conducono Gennaro Ferrara e Nicola Ferrante. Tra gli ospiti in studio: il vescovo di Bergamo, mons. Francesco Beschi; il direttore del ‘Sismografo’, Luis Badilla; lo scrittore e vaticanista, Luigi Accattoli.
La Croix
Le pape François clôt dimanche un voyage au Pérou rythmé par une ferveur populaire inconditionnelle, mais il a maladroitement nourri la polémique sur les scandales de pédophilie au Chili, et essuyé un accueil plutôt froid. Samedi soir, le pape de 81 ans, visiblement éprouvé par une semaine de voyage tambour battant dans six villes, a pris le temps de saluer depuis son balcon la foule survoltée de Péruviens agglutinés devant le palais de Lima où il passe ses nuits. (...)
Vatican Insider
(Andrea Tornielli) Il Papa celebra la messa a Huanchaco, nella regione più colpita dalle inondazioni della primavera 2017: «Prove del genere mettono in dubbio la fede». «L’anima di una comunità si misura da come si unisce per affrontare le difficoltà». Scossoni come quelli vissuti dalle popolazioni di Trujillo, gravemente colpita nella primavera 2017 da alluvioni e frane del  “Niño costero”, pongono «in dubbio la nostra fede» e «mettono in discussione e in gioco il valore del nostro spirito e dei nostri atteggiamenti più elementari». Ma proprio in mezzo a queste prove non bisogna dimenticare che il nostro non è un Dio “estraneo” (...)
diarioconcepcion.cl
(Marcelo Castro) El encargado de temas religiosos de Clarín, conversó sobre los hitos que dejó la visita del Pontífice al país. Lleva más de 25 años cubriendo temas religiosos para el diario argentino Clarín, además es autor de dos libros relacionados con la vida y obra del cardenal trasandino Jorge Mario Bergoglio. Se trata del periodista Sergio Rubín Cioce (59). El profesional fue uno de los cientos de reporteros extranjeros que llegaron al país para seguir los pasos del Pontífice en Chile. Fue aquí que Rubín conversó con Diario Concepción sobre lo que dejó la visita de Francisco. (...)
Congo (Rep. Dem.)
Coopération: la RDC entend réchauffer ses relations avec le Saint-Siège
adiac
(Alain Diasso) Reçu en audience le 19 janvier par Mgr Paul Richard Gallagher, secrétaire chargé des relations avec les États, Léonard She Okitundu et son hôte ont convenu de maintenir permanentes leurs consultations diplomatiques pour que les relations entre Kinshasa et le Saint-Siège demeurent à leur niveau d’excellence actuelle. (...)
Vatican Insider
(Salvatore Cernuzio) Il presidente della Pontificia Commissione per la Tutela dei minori commenta le dichiarazioni di Francesco sul vescovo di Osorno di cui i fedeli chiedono da anni la rimozione per aver insabbiato gli abusi di padre Karadima. Non nascondono un certo rammarico le parole del cardinale Sean O’Malley, tra i porporati più vicini a Francesco e presidente della Pontificia Commissione per la Tutela dei minori, riguardo alle recenti dichiarazioni del Papa sul “caso Barros”. Ovvero la polemica sul vescovo (...)
La Tercera
Juan Carlos Claret valoró las declaraciones de Sean O’Malley. "Al ser un colaborador directo de la curia, con responsabilidad en la comisión papal, el que haya hecho eco del error del Papa es sumamente valioso”, sostuvo. “Aquí se está diciendo que el Papa se equivocó, por lo tanto, tiene que asumir la responsabilidad y hacerse cago de sus palabras”. De esta forma, Juan Carlos Claret, vocero del grupo de laicos de Osorno que se opone a la designación del obispo Juan Barros, analiza la declaración que emitió el cardenal Sean O’Malley.
Las palabras de Claret vienen luego de que O’Malley, asesor del Pontífice en materia de abusos sexuales al interior de la Iglesia, expresara ayer un distanciamiento con los dichos del Papa Francisco del pasado jueves, al irse de Chile, en relación con los cuestionamientos al prelado Barros. (...)
Vaticano
(a cura Redazione "Il sismografo")
Domenica 21 gennaio 2018
LIMA - ROMA
9:15 - 15:15 Roma
PREGHIERA DELL’ORA MEDIA CON RELIGIOSE DI VITA CONTEMPLATIVA nel Santuario del Señor de los Milagros
Omelia del Santo Padre
10:30 - 16:30 Roma
PREGHIERA ALLE RELIQUIE DEI SANTI PERUVIANI nella Cattedrale di Lima
Preghiera del Santo Padre
10:50 - 16:50 Roma
INCONTRO CON I VESCOVI nel Palazzo Arcivescovile
Discorso del Santo Padre
12:00 - 18:00 Roma
ANGELUS nella Plaza de Armas
Angelus del Santo Padre
12:30 - 18:30 Roma
Pranzo con il Seguito Papale nella Nunziatura Apostolica
16:15 - 22:15 Roma
SANTA MESSA nella Base Aerea “Las Palmas”
Omelia del Santo Padre
18:30 - 00:30 Roma
Arrivo in aeroporto
CERIMONIA DI CONGEDO
18:45 - 00:45 Roma
Partenza in aereo per Roma/Ciampino
Lunedì 22 gennaio 2018
ROMA
14:15
Arrivo all’aeroporto di Roma/Ciampino
Il Sismografo
Monitoraggio del web: sabato 20 gennaio 2018 (N° 309)
(a cura Redazione "Il sismografo")
(1) Attività del Santo Padre/Santa Sede 
Santa Messa nella spianata di Huanchaco. Omelia del Santo Padre:
- "Con Gesù l’anima di questo popolo di Trujillo potrà continuare a chiamarsi “la città dell’eterna primavera”, perché con Lui tutto diventa occasione di speranza."
- "So che, nel momento di oscurità, quando avete sentito il colpo del Niño, (...) insieme a tanti altri, siete stati torce vive e avete illuminato la strada con mani aperte e disponibili per alleviare il dolore e condividere quello che avevate nella vostra povertà"

Questa mattina, lasciata la Nunziatura Apostolica, il Santo Padre Francesco si è trasferito in auto all’Aeroporto Internazionale di Lima da dove, alle ore 7.40 locali (13.40 ora di Roma) è decollato - a bordo di un A319 della LATAM - diretto a Trujillo. Al Suo arrivo all’Aeroporto “Capt. FAS Carlos Martínez de Pinillos”, Papa Francesco è stato accolto da S.E. Mons. Héctor Miguel Cabrejos Vidarte, O.F.M., Arcivescovo di Trujillo, dal Governatore e dai Sindaci di Trujillo, di Huanchaco e di Víctor Larco. Erano inoltre presenti alcune centinaia di fedeli e un gruppo folkloristico che ha eseguito danze tradizionali. Due bambini hanno offerto un cappello di palma e un omaggio floreale al Papa che subito dopo si è recato in auto nella spianata di Huanchaco.
Omelia del Santo Padre
Traduzione in lingua italiana
(a cura Redazione "Il sismografo")
"Dopo che Giovanni fu arrestato, Gesù andò nella Galilea, proclamando il vangelo di Dio, e diceva: «Il tempo è compiuto e il regno di Dio è vicino; convertitevi e credete nel Vangelo». Passando lungo il mare di Galilea, vide Simone e Andrea, fratello di Simone, mentre gettavano le reti in mare; erano infatti pescatori. Gesù disse loro: «Venite dietro a me, vi farò diventare pescatori di uomini». E subito lasciarono le reti e lo seguirono. Andando un poco oltre, vide Giacomo, figlio di Zebedèo, e Giovanni suo fratello, mentre anch’essi nella barca riparavano le reti. E subito li chiamò. Ed essi lasciarono il loro padre Zebedèo nella barca con i garzoni e andarono dietro a lui." Parola del Signore
Commento di mons. Pierbattista Pizzaballa
Oggi torniamo al Vangelo di Marco, che ci accompagna in questo anno liturgico, e cominciamo il cammino della vita pubblica di Gesù, lo seguiamo nei suoi primi passi, ascoltiamo le sue prime, fondamentali, parole.
DOMENICA 21 GENNAIO 2018

sabato 20 gennaio 2018

Stati Uniti
Dura crítica al Papa Francisco de uno de sus principales asesores por el caso Barros
AP - Clarín
El arzobispo de Boston asesor en materia de abuso sexual clerical, criticó las actitudes del Papa en defensa del polémico obispo chileno Barros señalado por haber encubierto violaciones. El principal asesor de Francisco en materia de abuso sexual clerical. y un histérico aliado del Papa argentino, criticó el sábado al pontífice por calificar de “calumnias” los reclamos de las víctimas  (...) 
Perù
Francisco se reunió con estudiantes en Perú con el foco en la discriminación
La Naciõn 
(Elisabetta Piqué) En medio de una gira con una agenda agotadora, Francisco se hizo hoy espacio para volver a darle un espaldarazo a la fundación pontificia Scholas Occurrentes, nacida de un proyecto de escuelas vecinales que impulsó siendo arzobispo de Buenos Aires, que trabaja para la inclusión a través de la educación, el arte y el deporte, con una red presente en más de 190 países del mundo. (...)
Perù
El Papa se baja del papamóvil para saludar a una anciana ciega de 99 años
Vanguardia - EFE
"Me llamo Trinidad cumplo 99 años. No veo. Quiero tocar tu manito", se leía en el cártel que una persona levantaba con el deseo de la anciana en espera de que lo viese el papa a su paso por las calles de Trujillo. -- El papa Francisco se bajó hoy del papamóvil en uno de los trayectos por las calles de Trujillo, (...) 
Sala stampa della Santa Sede
Muy amado Santo Padre.
Me complace darle la más cálida y filial bienvenida en nombre de los miles de fieles aquí reunidos, en especial de los jóvenes y de los devotos de nuestra Madre Santísima, que han querido estar presentes en el corazón de esta noble ciudad de Trujillo, para decirle con todo nuestro cariño: ¡Bienvenido, Papa Francisco!
Agência Ecclesia
O Papa Francisco levou hoje uma palavra de conforto às populações de Trujillo, no norte do Peru, que em 2017 sentiram as consequências do fenómeno meteorológico ‘El Niño costeiro’, responsável por mortes e danos materiais. “Coube-vos enfrentar a dura estocada do ‘Niño costeiro’, cujas dolorosas consequências ainda se fazem sentir em tantas famílias, especialmente naquelas que ainda não puderam reconstruir as suas casas. Foi por isso também que quis vir e rezar aqui convosco”, disse na homilia da Missa a que presidiu para cerca de meio milhão de pessoas no passeio de Huanchaco, junto ao Pacífico. (...)
Sala stampa della Santa Sede
[Text: Italiano, Français, English, Español, Português]

Questo pomeriggio, alle ore 16.00 locali (22.00 ora di Roma), il Santo Padre Francesco ha presieduto la Celebrazione mariana in omaggio alla Virgen de la Puerta nella Plaza de Armas a Trujillo. Dopo gli indirizzi di saluto dell’Arcivescovo di Trujillo, S.E. Mons. Héctor Miguel Cabrejos Vidarte, O.F.M., e di una coppia di giovani, il Papa ha pronunciato il suo discorso.
Discorso del Santo Padre
Cari fratelli e sorelle!
ringrazio Mons. Héctor Miguel per le sue parole di benvenuto a nome di tutto il popolo di Dio pellegrino in queste terre.
In questa bella e storica piazza di Trujillo che ha saputo suscitare sogni di libertà in tutti i peruviani ci raduniamo oggi per incontrarci con la “Mamita de Otuzco”. So che molti di voi hanno dovuto fare molti chilometri per essere qui, riuniti sotto lo sguardo della Made.
Austria
Paul Zulehner: pastorale, che cosa è urgente?
SettimanaNews
(Michael Schrom) Intervista al teologo austriaco Paul Michael Zulehner, docente emerito di Teologia pastorale presso l’Università di Vienna, realizzata dalla rivista Publik-Forum e pubblicata sul fascicolo n° 1 del 12 gennaio 2018. La riprendiamo nella traduzione italiana del sito web Fine Settimana. (...)
Stati Uniti
O'Malley admite que las palabras del Papa pueden producir "gran dolor" para las víctimas de abusos. El cardenal de Boston viaja mañana a Lima para encontrarse con Bergoglio
Religión Digital
El cardenal de Boston, Sean O'Malley, admite que las palabras del Papa calificando de 'calumnias' las acusaciones contra el obispo Barros, pueden haber supuesto "fuente de gran dolor para sobrevivientes de abuso sexual". En un comunicado publicado este sábado, el purpurado, máximo responsable de la lucha antipederastia en la Iglesia, que viajará mañana a Lima, insistió en que el Papa "reconoce totalmente los enormes fracasos  (...)
Il Papa in Perù
Papa Francesco ai sacerdoti peruviani: "Ci è chiesto di essere artefici di comunione e di unità; che non equivale a pensare tutti allo stesso modo, fare tutti le stesse cose. Significa apprezzare gli apporti, le differenze, il dono dei carismi all’interno della Chiesa sapendo che ciascuno, a partire dalla propria specificità, offre il proprio contributo, ma ha bisogno degli altri"
Sala stampa della Santa Sede
[Text: Italiano, Français, English, Español, Português]
Incontro con Sacerdoti, Religiosi, Religiose e Seminaristi delle Circoscrizioni Ecclesiastiche del Nord del Perú al “Colegio Seminario” di Trujillo
***
Testo dell'allocuzione del Papa - Il segno (...) indica frasi aggiunte dal Santo Padre e pronunciate a braccio.
Questo pomeriggio, alle ore 15.30 locali (21.30 ora di Roma), presso il “Colegio Seminario” di Trujillo, il Santo Padre Francesco ha incontrato circa 1.000 Sacerdoti, Religiosi, Religiose e Seminaristi delle 11 Circoscrizioni Ecclesiastiche del Nord del Perú. Al Suo arrivo, il Santo Padre è stato accolto dal Rettore del Collegio che lo ha accompagnato al patio coperto. Qui, dopo l’indirizzo di saluto dell’Arcivescovo di Piura y Tumbes, S.E. Mons. José Antonio Eguren Anselmi, S.C.V., il Papa ha pronuncia il suo discorso.
Discorso del Santo Padre
Cari fratelli e sorelle, buonasera!
(...) Ringrazio per le parole che Mons. José Antonio Eguren Anselmi, Arcivescovo di Piura, mi ha rivolto a nome di tutti i presenti.
Incontrarmi con voi, conoscervi, ascoltarvi e manifestare l’amore per il Signore e per la missione che ci ha donato è importante. So che avete dovuto impegnarvi molto per essere qui, grazie!
Panamà
"Hay que respetar la autonomía", Ulloa
impresa.prensa.com
El arzobispo de Panamà, José Domingo Ulloa, abogó ayer porque se respete la autonomí­a de los paí­ses, al referirse a temas como la legalidad de la unión de personas del mismo sexo, consignada en una opinión consultiva de la Corte Interamericana de Derechos Humanos (Corte IDH) recientemente, y la situación de (...)
Il Papa in Perù
Sala stampa della Santa Sede
Papa Francesco nella Cappella dell'arcivescovado di Trujillo
Papa Francesco nelle strade del quartieri Buenos Aires di Trujillo. Il Papa indossa un dono: un cappello tipico dei peruviani, il "Chullo".

Sala stampa della Santa Sede
Beatísimo Padre:
Sean mis primeras palabras para saludarlo muy cordialmente en el Señor Jesús en nombre de los sacerdotes, consagrados, consagradas y seminaristas del Norte del Perú, reunidos esta tarde con usted. Le agradecemos su paternal gesto de acogernos y queremos con nuestra presencia manifestarle nuestra total adhesión, obediencia y afecto filial, así como nuestra más absoluta disponibilidad para vivir nuestra vocación sacerdotal, consagrada, y nuestro período de formación como seminaristas, según el Corazón de Cristo, ejerciendo con alegría y caridad sincera la obra del Señor con el único anhelo de agradar a Dios y servir a nuestros hermanos y no a nosotros mismos.
Mondo
Onu: "Le donne guadagnano il 23% meno degli uomini. Il più grande furto della storia"
repubblica.it
Secondo recenti stime, con ogni nascita le donne perdono in media il 4% del loro stipendio rispetto a un uomo; per il padre il reddito aumenta invece di circa il 6%. Nel mondo le donne guadagnano in media il 23% in meno degli uomini. Lo affermano le Nazioni Unite, secondo cui il fenomeno - noto come il gender pay gap - è "il più grande furto della storia". Secondo i dati raccolti dall'organizzazione, non vi sono distinzioni di aree (...)
elnuevoherald.com
El principal asesor del papa Francisco en materia de abuso sexual clerical criticó al pontífice de manera implícita después de que éste calificara de “calumnias” las acusaciones a un sacerdote chileno. O’Malley declaró en un comunicado el sábado que no podía explicar por qué Francisco habría utilizado esas palabras de manera particular.
Ap - The Washington Post
(Christine Armario and Franklin Briceno) When Pope Francis travels Saturday to northern Peru he will find a region still reeling from devastating floods nearly a year ago that toppled hundreds of thousands of homes, left streets covered in thick layers of mud and even ripped apart tombs from an above-ground cemetery. Near the city of Trujillo, where the pontiff will celebrate Mass and ride through a hard-hit neighborhood bearing the same name as his own Argentine birthplace, thousands are still living in tents after El Nino rains killed more than 150 and sent thousands onto rooftops seeking rescue. (...)
Reuters
(Philip Pullella and Caroline Stauffer) A key U.S. cardinal distanced himself on Saturday from comments on sex abuse by Pope Francis, a remarkable move that appeared to underscore divisions in the Catholic Church over how to treat accusations. Cardinal Sean O'Malley of Boston said in a statement "it is understandable" that comments made by the pope in Chile on Thursday were "a source of great pain for survivors of sexual abuse by clergy or any other perpetrator." (...)
Ecuador
Ecuador: vescovi su Consulta popolare, voto importante e da esercitare con responsabilità
SIR
“Il Consiglio di presidenza della Conferenza episcopale ecuadoriana (Cee) interviene con un comunicato, reso noto ieri, in merito alla “Consulta popular” convocata dal presidente Lenin Moreno per il 4 febbraio. Si tratta di un referendum articolato in sette domande, rispetto alle quali il popolo è chiamato a pronunciarsi. (...) 
(es) Carta abierta - Concejo de Presidencia CEE (Conferencia Episcopal Ecuatoriana)
Stati Uniti
Cardinal O'Malley: Pope caused 'great pain' for abuse survivors in Chile
NC Reporter
(Joshua J. McElwee) Boston Cardinal Sean O'Malley, one of Pope Francis' key advisors on clergy sexual abuse, acknowledged Jan. 20 that the pontiff's defense of a Chilean bishop accused of covering up abuse was "a source of great pain" for survivors. In an unusually blunt statement from a church prelate in response to a controversial action of a pope, the cardinal also said that expressions of doubt about survivors' testimony "abandon those who have suffered reprehensible criminal violations of their human dignity." (...)
Tanzania
The Church in Tanzania to celebrate the climax of 150 years of evangelization in October, 2018
Amecea
(Sarah Pelaji) Secretary of the Preparatory Committee for the Jubilee Fr. Dr. Faustine Kamugisha said that, the celebration will be held at Bagamoyo where the first Holy Ghost missionaries landed. “It will be in October this year which is a month of missions, under the theme, "The 150 Jubilee of Evangelism: The Joy of the Gospel," (...)
ytali.com
(Riccardo Cristiano) Gesti esemplari in Cile che confermano la forte, unica, personalità di questo papa, in difficoltà evidente, tuttavia, di fronte ai problemi irrisolti della chiesa locale, sulla quale pesa soprattutto l’ombra degli abusi. Se ci fosse lui, il grande Osvaldo Soriano, a commentare la visita in Cile del suo compatriota divenuto vescovo di Roma, partirebbe probabilmente di qui. E direbbe, credo, che come sovente accade ai sudamericani, anche Bergoglio quando gioca in attacco è capace di far sognare, ma quando la palla passa agli altri e bisogna giocare in difesa le cose non vanno così. (...)
(a cura Redazione "Il sismografo")
(LB) L'arcivescovo di Boston, cardinale Sean O'Malley, è in viaggio verso Lima, Perù, dove è molto probabile possa incontrare Papa Francesco. La notizia è stata confermata poc'anzi dal suo portavoce che al tempo stesso ha precisato che si tratta di un impegno fissato tempo fa e che dunque non ha nulla a che fare con quanto ha scritto il porporato sul sito dell'Arcidiocesi di Boston dopo le prese di posizioni del Santo Padre sulla vicenda del vescovo cileno Barros.
Il cardinale ha dichiarato oggi che a suo avviso è comprensibile che le dichiarazioni di Papa Francesco, ieri (18 gennaio), siano state fonte di grande dolore per i sopravvissuti di abusi sessuali da parte del clero o di qualsiasi altro autore. Sono parole, sempre secondo il cardinale O'Malley, che trasmettono questo messaggio "se non puoi provare le tue affermazioni, allora non sarai creduto".
Congo (Rep. Dem.)
RDC : les musulmans demandent aux autorités de ne pas réprimer la marche des catholiques
Jeune Afrique - AFP
Le chef des musulmans de la République démocratique du Congo a exhorté samedi les autorités à «éviter de réprimer » la marche des catholiques contre le maintien du président Joseph Kabila au pouvoir. «Je demande aux autorités d’éviter de réprimer la marche des laïcs catholiques de ce dimanche et d’encadrer les manifestants», a déclaré à l’AFP Cheikh Ali Mwinyi M’Kuu, représentant légal de la communauté musulmane de RDC. (...)
Cile
Los tres principales motivos que explicarían la baja asistencia de fieles a las actividades del Papa
La Tercera
(Diana Urbina Valenzuela) La visita del Papa Francisco a Chile generó expectativas de asistencia que, con el transcurso de los días, no se cumplieron en su totalidad. Crisis de la iglesia, el obispo Barros y otros factores podrían ser las causas que explicarían el fenómeno. (...)
Stati Uniti
After Pope Francis outrages sex abuse victims, top adviser questions pope’s words
America
(Michael O'Loughlin) Seán O’Malley, the top adviser to Pope Francis on issues of clerical sexual abuse, weighed in on remarks made by the pope this week defending a controversial Chilean bishop that caused outrage to victims of sexual abuse. The Boston archbishop expressed support for victims and warned against using language that casts doubt on their stories. "It is understandable that Pope Francis’ statements yesterday in Santiago, Chile were a source of great pain for survivors of sexual abuse by clergy or any other perpetrator,” the Boston archbishop said in a statement released Saturday morning.(...)
Italia
Matrimonio in aereo, papa Francesco e la trappola mediatica
quotidiano.net
(Giovanni Panettiere) Stavolta l’amore è volato alto, forse troppo. E non per colpa dello steward e dell’hostess che il Papa ieri ha unito in matrimonio sull’aereo in transito da Santiago del Cile a Iquique. Un gesto sorprendente, inedito, quello di Francesco, che tuttavia rischia di dare fuoco alle polveri di quel esercito crescente di detrattori (...) 
Perù
Con la visita di Papa Francesco, al via la preparazione del Sinodo per l'Amazzonia
Il Messaggero
Papa Francesco ha fatto storia: “Il Papa aveva avuto incontri di forte vicinanza con le identità culturali indigene, soprattutto nei suoi incontri con i movimenti popolari e in alcuni suoi viaggi”, dice all'Agenzia Fides Mauricio López, Segretario Esecutivo della Rete Ecclesiale Panamazzonica (Repam). "Ma l'incontro con circa 3.000 leader – uomini e donne – dei popoli amazzonici, avvenuto  (...) 
Costa d'Avorio
Situation socio-politique: Le Nonce apostolique interpelle Cei et hommes politiques pour des élections équitables avec la participation de tous
linfodrome
Le nonce apostolique en Côte d'Ivoire, Mgr Joseph Spiteri, représentant le pape François, était, mardi 16 janvier 2018, à Bouaké, où il a pris part, à la cathédrale Sainte Thérèse de l'enfant Jésus, à la cérémonie d'ouverture de la 108e assemblée plénière des évêques catholiques de Côte d'Ivoire. A ce rendez-vous qui rassemble les évêques et archevêques de tout le pays jusqu'au dimanche 21 janvier 2018, Mgr Joseph Spiteri s'est prononcé sur les élections municipales, législatives et sénatoriales prévues pour 2018. (...)
Perù
Una Chiesa dal volto amazzonico e indigeno
L'Osservatore Romano
(Silvina Pérez) Il primo incontro del Papa con la popolazione del Perú è avvenuto a Puerto Maldonado, nel cuore della foresta amazzonica, tra i fiumi Tambopata e Pueblo de Dios, dove nella giornata di venerdì 19 gennaio Francesco si è riunito con quattromila indigeni per denunciare il saccheggio e la distruzione dell’Amazzonia per mano dell’industria estrattiva legale e illegale. A loro, i più vulnerabili del continente, ha detto: «Ho voluto iniziare da qui la visita in Perú».
AFP - liberation.fr
En visite pour la première fois en Amazonie, le pape François a appelé vendredi au Pérou à défendre ce poumon vert de la planète, répondant à l’appel au secours de milliers d’indigènes venus à sa rencontre. «Probablement, les peuples autochtones amazoniens n’ont jamais été autant menacés sur leurs territoires», a estimé François, déplorant «les blessures profondes que portent en eux l’Amazonie et ses peuples». (...)
Perù
Trujillo, Explanada de la playa de Huanchaco. Saludo del Arzobispo de Trujillo, S.E. Mons. Héctor Miguel Cabrejos Vidarte, O.F.M.
Sala stampa della Santa Sede
Muy amado Santo Padre, Agradezco a Dios que me permite dirigirle unas palabras en nombre de esta comunidad que vive con intenso gozo su presencia de Padre y Pastor, que nos confirma en la fe, renueva nuestro gozo de ser discípulos de Cristo y nos impulsa a vivir con mayor empeño nuestra responsabilidad misionera.
Perù
Il Papa benedice la folla dal balcone della nunziatura di Lima
Vatican Insider
«Buongiorno. Vi auguro una bella giornata di lavoro, di entusiasmo. Io oggi vado a Puerto Maldonado ma torno questo pomeriggio, vi prego di accompagnarmi con le vostre preghiere». Con queste parole Papa Francesco ha benedetto un folto gruppo di fedeli che si era assiepato questa mattina sotto la sede della nunziatura apostolica di Lima per dargli il “buongiorno”. (...)
VaticanNews
(Alessandro Gisotti) I popoli dell’Amazzonia abbracciano Francesco, primo Pontefice a visitare questa immensa e straordinaria regione, mai minacciata come oggi. E’ un’accoglienza festosa quella riservata al Papa da circa 4 mila persone al Coliseo, palazzetto dello sport della città peruviana di Puerto Maldonado: volti, abiti, canti e danze testimoniano l’eredità di culture straordinarie, che si intrecciano con la bellezza di una natura da togliere il fiato. (...)
Perù
Francesco e le vittime del “Niño”: nel dolore Dio ci offre la sua mano
Vatican Insider
(Andrea Tornielli) Il Papa celebra la messa a Huanchaco, nella regione più colpita dalle inondazioni della primavera 2017: «Prove del genere mettono in dubbio la fede». «L’anima di una comunità si misura da come si unisce per affrontare le difficoltà»  (...)
Vaticano
Dialogo con le Chiese ortodosse orientali. Lo stesso unico mistero
L'Osservatore Romano
(Gabriel Quicke, Officiale del Pontificio consiglio per la promozione dell’unità dei cristiani incaricato per le Chiese ortodosse orientali) Durante il suo viaggio apostolico in Egitto, nell’aprile del 2017, Papa Francesco ha ricordato che «sul suolo egiziano trovò rifugio e ospitalità la santa Famiglia: Gesù, Maria e Giuseppe. L’ospitalità data con generosità più di duemila anni fa rimane nella memoria collettiva dell’umanità ed è fonte di abbondanti benedizioni che ancora si estendono».
Repubblica Ceca
Hero's homecoming: Vatican prepares to transfer exiled cardinal's remains
CNS - NC Reporter
(Carol Glatz) In his last will and testament, a cardinal exiled to Rome, who survived the Nazis' Dachau prison camp and 17 years of communist persecution, requested to be allowed back home to Czechoslovakia for burial. But as Cardinal Josef Beran -- ill with cancer -- wrote down his wishes, it never occurred to him that the hostility against him by communist officials (...)